Rai 1Rai Fiction

Attualità – Storia – Costume e Società

La prima sfilata di moda italiana

Dall’archivio Rai – La storia siamo noi Il 12 febbraio 1951 il marchese Giovanni Battista Giorgini organizza la prima sfilata italiana a Firenze: il successo è enorme. Durante il boom economico della fine degli anni ’50 l’Italia scopre il fascino dell’alta moda. Nasce il sistema delle taglie eContinua

Lettera 22, Olivetti e il modello Ivrea

Ci sono oggetti che non hanno bisogno di presentazioni particolari, perché il loro nome è già portatore di un mondo, di una storia ben precisa. E’ così per la Lettera 22, la celebre macchina da scrivere Olivetti, progettata dall’architetto-designer Bruno Nizzoli nel 1950. Fu uno dei prodotti diContinua

Storie di barbe e di lamette. Il rasoio e gli anni ’50

“Se la barba l’onor del mento è uno dei segni di genere più caratteristici e se d’altra parte per buona parte dell’età contemporanea l’uomo “ordinato” è stato quello completamente o almeno in parte rasato, il “farsi la barba” al mattino è un rito proprio del maschio una voltaContinua

L’arte in un bacio

Il primo esperimento di disegno a matita di Teresa è stata la riproduzione un po’ naïf de Il bacio di Francesco Hayez. Francesco Hayez lo realizzò nel 1859, olio su tela, su commissione di Alfonso Maria Visconti di Saliceto. Il dipinto, conservato nella Pinacoteca di Brera, è oggi in mostraContinua

Almanacco del 1956: cronaca e curiosità.

26 Gennaio 1956­ Dal 26 gennaio al 5 febbraio 1956 prende il via a Cortina d’Ampezzo la VII edizione dei Giochi Olimpici invernali: 821 atleti da 32 paesi, per 24 competizioni di 4 sport, bob, hockey su ghiaccio, pattinaggio e sci. 3 marzo 1956 La RCA italiana pubblicaContinua

Buon Anno ’50!

Ogni 12 mesi ci ritroviamo a fare i conti… alla rovescia. Un vecchio anno se ne va, uno nuovo entra in punta di piedi con il suo carico di incognite e aspettative. Dal Paradiso delle Signore Magazine vogliamo salutare questi ultimi giorni del 2015 con le immagini diContinua

Il cibo in scatola

“Gli americani: mangiano gli spaghetti in scatola…”. Accompagnati da strani regali (latte condensato, uova in polvere, chewing gum ) i liberatori statunitensi furono accolti, almeno sul piano gastronomico, con sospetto, gente che godeva di grande abbondanza ma che trattava il cibo come un prodotto industriale qualsiasi, alla stessaContinua

Gli anni ’50 e il design. Giovani architetti e mobili in serie.

Gli anni cinquanta sono stati caratterizzati anche dalla realizzazione e commercializzazione dei primi mobili di serie, soprattutto per la cucina. I giovani architetti si esprimono in modi nuovi e innovativi. Franco Albini, Ignazio Gardella, Luigi Caccia Dominioni, Vico Magistretti, Ettore Sottsass, i fratelli Castiglioni, Marco Zanuso, il gruppoContinua

Curiosità dagli anni Cinquanta | La penna biro

Arrivata in Italia sul finire degli anni Quaranta, come in tutta l’Europa occidentale, è negli anni Cinquanta che la penna biro entra con più forza a far parte della vita dei piccoli scrittori italiani, parliamo chiaramente dei piccoli alunni delle elementari. Nonostante le maestre facessero ancora usare leContinua

Come una vecchia cartolina di Auguri

Affannati e stressati da una vita che corre troppo veloce, poi imbottigliati nel traffico o tra la folla al centro commerciale per la corsa all’ultimo regalo o per la spesa del cenone, anche se non sempre lo spirito è smagliante il Natale rimane la festività più sentita eContinua