Rai 1Rai Fiction

La storia di Tao e Jiro, la spedizione giapponese in Antartide del 1956

Il 1956 è stato l’anno di una spedizione particolare, quella in Antartide, nel corso della quale furono impegnati 22 cani siberiani, fondamentali per il traino delle slitte.

Un anno dopo, a causa di un incidente alla nave Soya, i ricercatori furono costretti a ripartire abbandonando i cani alla base di Showa. Nel 1959, in occasione della chiusura della base, un elicottero, sorvolando l’ area, vide due animali in movimento. Con grande sorpresa, si identificarono Tao e Jiro, due dei quindici cani che erano riusciti a sopravvivere. Fonte Rai Scuola.

 

Comments

comments

Commenti

Comments

Powered by Facebook Comments